Per partecipare al Festival di Sanremo 1991 Marco aveva preparato un brano dal titolo ”Ossigeno”, ma poi venne scelta ” Perché lo fai ”, che si piazzò al terzo posto, dopo Riccardo Cocciante e Renato Zero , ed il cui singolo risultò poi in assoluto il più venduto in Italia quell’anno.

  • TESTO

Con questa pioggia nei capelli perché lo fai /
con questi occhi un po’ fanciulli e po’ marinai /
per una dose di veleno che poi /
dentro di te non basta mai. /
Con le tue mani da violino perché lo fai /
tu che sei rosa di giardino dentro di me /
come un gattino sopra un tetto di guai /
dimmi perché, perché lo fai. /
Perché lo fai non rispondermi se non vuoi /
però lo sai che io vedo con gli occhi tuoi /
e tu se vuoi puoi nasconderti dentro me /
finché non capirai. /
Perché lo fai disperata ragazza mia /
perché di sdai come un angelo in agonia, /
perché ti fai /
perché ti fai del male, perché ce l’hai con te /
perché lo fai e il domani diventa mai /
per te, per me, per noi. /
Perché, perché lo fai /
fra questi angeli nel fango di questa via /
dove non entra più neanche la polizia /
io non ti lascio in questo nostro Vietnam, /
anima mia /
come la gente che lascia che sia. /
Disperata ragazza mia /
perché non vuoi che il mio amore ti porti via /
perché lo fai e il domani diventa mai /
per te, per me, per noi. /
Perché lo fai, puoi rinascere quando vuoi /
perché tu lo sai che io vedo con gli occhi tuoi /
se tu volessi vivere io non ti lascerei /
se ritornassi libera, se ritornassi mia /
invece sei una macchina che va via. /
Perché lo fai e il domani diventa mai… /